Carnaval Una canzone di Gioia e Speranza-Lyrics

CaRnAvAL
Carnaval,Motivo
2020 sembrava finita
Una strage,uno schifo di vita
La partita sembrava infinita
Senza piu una gioia,senza piu una vita

Amico mio te l’ho detto non Mollare eh!
Che non c’e buio destinato a non brillare eh!
é la tua vita tu puoi far come ti pare
ma ricorda nella pioggia non smetter di Ballare

E per questo oggi ti faccio sta richiesta
Buon Marinaio si conosce n’la Tempesta
Perche la Vita amico mio è una festa
Quindi su le mani,ti ricorderai di questa!
PALMA!””

Perché la vita è un Carnaval
Devi Rinascere
Se a te qualcosa te va Mal
Non Devi Smettere
Col tuo sorriso vai avanti
Non lo Perdere
Perché la vita e un Carnaval
Ce la puoi fare, Te Ce la puoi fare!
…………………………….
Ogni problema ha una sua soluzione
Non sprecare la tua vita in confusione
L’Arcobaleno arriva dopo l’acquazzone
Vamos Rialzati cantiamo sta canzone
perché la vita è
Pioggia, Sole
Gioia, Dolore
Buio, Luce
Pace, Amore
Samba!
………………
Perché la vita è un Carnaval
Devi Rinascere
Se a te qualcosa te va Mal
Non Devi Smettere
Col tuo sorriso vai avanti
Non lo Perdere
Perché la vita e un Carnaval
Ce la puoi fare,Te Ce la puoi fare!
……………….
RICORDATI DI ESSERE FELICE
è un messaggio di..Motiv0

Ricordati di Essere Felice!

Dare tanto amore e ricevere poco o nulla. I capitolo (Blocco Emotivo)

Io do tanto amore e non ricevo nulla indietro.

Hai presente quei momenti nei quali dai tutte le tue attenzioni, rispetto e amore al tuo partner e non ti senti per nulla ricambiato?. Ecco, oggi vi parlerò proprio di questo .

Se una persona ti ama veramente ti darà amore quello vero, Se non ti ama ti darà esattamente ciò che ha o ciò che deve dare pur di non perderti e cercherà di andar avanti in questo modo, con questa routine magari per non restare solo o per cercare di colmare un vuoto, un dolore o una grande delusione avuta in passato.

Se dai tanto amore e non ricevi nulla indietro anche se non ti piacerà ciò che sto per dirti. Va anche bene!, perché nella vita bisogna dare per il piacere di dare in primis, non per ricevere per forza sempre qualcosa in cambio altrimenti non lo si fa con vero amore ma si cerca di fare una specie di “transazione bancaria”

Il problema si pone quando l’altra persona non è in grado di Ricevere ciò che dai, perché ha tanto da sistemare dentro di sé del ultima relazione avuta e quindi non era pronto ad entrare in una nuova relazione amorosa. Questa persona può dare soltanto ciò che ha, continuerà a ricambiare la tua stessa medicina solo perché deve farlo non perché lo sente veramente ,ed é proprio lì la fregatura perché non puoi dare qualcosa che non hai, che non conosci.

Amare richiede un grande impegno e non sono tutti disposti a prendersi tutta la responsabilità che serve per affrontare un rapporto amoroso. In questi casi ,le soluzioni sono due o si continuare a dare veramente tanto tanto di quel amore fino a riempire l’altra persona e fargli scordare ciò che ha vissuto in passato, o mollare e lasciarla risolvere questo passato turbolento e se ci vorrà veramente tornerà…Detto questo.. Buona Vita!

Le persone non sono i loro Comportamenti

Quante volte ti è capitato di giudicare una persona per un comportamento inaspettato che ha avuto? O magari di identificarla come buona o cattiva soltanto per qualche azione non gradita nei tuoi confronti? Ecco proprio di questo vi parlerò oggi.
AMORE :Hai presente quando conosci qualcuno e all’inizio si comporta in modo egregio e
dopo un paio di mesi si trasforma? Ecco ti sei creato una immagine sbagliata di questa persona perché basata esclusivamente sul suo comportamento, non si è trasformata, si è
semplicemente rivelata per quello che è sempre stata, siamo stati noi a giudicarla o identificarla secondo le nostre credenze e le nostre aspettative troppo alte.

Famiglia: Se un bambino, ad esempio, dipinge con la matita su un muro di casa e noi lo colpevolizziamo o ancor peggio lo etichettiamo come un bambino Cattivo continueremo a vivere facendogli credere di essere veramente cosi, tutto questo a causa di un singolo comportamento. Ora ti chiedo cosa sarebbe più funzionale?
dire a questo bambino, ascolta ciò che stai facendo non mi piace e non va bene
o semplicemente Sei un bambino cattivo?
Lavoro: Mettiamo il caso che un nostro collaboratore, un collega un giorno si comporta in modo poco professionale con un cliente a causa magari
di un problema famigliare che non è riuscito a risolvere
Cosa facciamo? Etichettiamo il collega come una persona poco professionale o scorretta? o cerchiamo di fargli capire che che ciò che sta facendo non va bene e dovrebbe cambiare approccio?
Ecco ,il punto è proprio questo ! Se ci fermiamo al semplice giudizio e classifichiamo la gente in base ai loro comportamenti ,non diamo la possibilità di un cambiamento o miglioramento personale che aiuterebbe loro in primis e poi anche noi nella nostra vita, nelle nostre relazioni o nel contesto lavorativo, perché in fondo anche noi siamo essere umani e possiamo sbagliare continuamente, quindi si Chi siamo noi per Giudicare?
E te? Ti è mai successo di aver giudicato o classificato qualcuno in base ad un episodio particolare?

Prima del esame

Ogni volta che dovevo fare una esame mi sono sempre chiesto

Cosa sucederebbe nella mia vita se riuscissi ad ottenere un bel 8,9 o un 10?Come mi sentirei? Cosa significherebbe per me e la mia famiglia?

mi sentivo un po’ volare! , cavolo sarebbe bellissimo!, ecco subito dopo mi chiedevo. Cosa sono disposto a fare per ottenere quel risultato? Di tutto!…ECCO ALLORA

Prima cosa bisogna studiare, si studiare tanto!. Se non abbiamo avuto risultati ottimali in passato possiamo chiedere una mano a qualcuno che ha già raggiunto i risultati che noi vogliamo e chiederle gentilmente come fa ad ottenere quei voti ,in che modo studia, che tempi ha, come si organizza, come fa a non distrarsi e cosa pensa e cosa fa il giorno del esame, come si pone davanti a questa nuova sfida? Dovevo cercare semplicemente di imparare ,copiare un po’ dai suoi metodi di studio ed adattarli a quelli miei per raggiungere ottimi risultati. Se lui può anche io Posso!
Era fondamentale ricordare che il mio passato non determina il mio futuro, vale a dire che se nel ultimo non è andato molto bene non significa che per forza in questo andrà di nuovo cosi. Se ho studiato abbastanza ed ho seguito i giusti metodi, ho imparato dagli errori fatti e riesco a dire a me stesso CE LA POSSO FARE! con convinzione ho tutto ciò che mi serve per farcela !
Porto la mia attenzione e le mie energie sul risultato(immagino un bel 8,9,10 e lo scrivo da qualche parte bello grande)Lo visualizzo e cerco di attrarre il mio obbiettivo ; anche se mancano pochi giorni per l’esame elimino tutto ciò che non mi aiuta, pensieri che mi limitano, persone o oggetti che mi distraggono continuamente e tiro fuori il meglio di me.
Il giorno del esame faccio una ultima cosa, una bella colazione, mi idrato bene e vado dai miei cari e per dirgli un bel ti voglio bene, cerco di respirare amore e di fare un bel sorriso di prima mattina cosi mi riempio di energia positiva.
detto questo…spero vi sia stato utile questo articolo su cosa faccio prima di un esame…se ti è piaciuto lasciami un tuo feedback Buona vita, Buon Esame e la vida es un Carnaval!

Perché si è perso il bello della vita?

Questa mattina uno dei miei follower su Tiktok mi ha fatto questa bellissima domanda…Pedro perché si è perso il bello della vita?

Per me è stato un enorme piacere risponderle, avevo purtroppo soltanto 1 minuto per fare la video risposta ed ecco perché ho deciso di scrivere questo piccolo articolo.Ho risposto cosi

Perché è più facile pensare negativo e non siamo stati educati per gestire le nostre emozioni , perchè non abbiamo fiducia in noi stessi e ascoltiamo le vocine limitanti in testa che ci dicono che nn siamo capaci di migliorare,che certe cose sono troppo per noi e non ce le possiamo permettere,perche abbiamo dimenticato il nostro sacrosanto diritto di sognare

Forse perché sprechiamo troppa energia in cose e persone inutili, tanti credono che la vera felicità sta nel raggiungere un obbiettivo materiale e non spirituale, insomma che bisogna per forza AVERE per poter ESSERE, non pensiamo più al bene comune e la condivisione ed ogni uno pensa a coltivare il suo orticello, perché alcuni lavori non ci fanno più crescere e finiamo nella Ruota del criceto della abitudine, perché vogliamo crescere si ma per farlo dobbiamo aiutare gli altri ,soffrire, cadere e imparare che i problemi capitano per noi e non “a noi” . Abbiamo troppa paura di uscire dalla nostra zona di comfort e metterci in gioco .Forse perché i tempi sono cambiati e noi continuiamo con gli stessi pensieri di 30 anni fa..

Vi lascio la video risposta su YouTube qui sotto, attendo i vostri commenti

https://youtube.com/channel/UCGdO4fgeYtZ_20XFn0axfCw

Perché non raggiungi il successo? Parte 1-Problemi di Opinioni.


Servirebbe capire in primis cosa intendi per successo ma oggi vorrei condividere con voi un tema che mi incuriosisce e allo stesso tempo mi affascina.
Perché alcune persone raggiungono un enorme successo nelle loro vite ed altri no?
Ecco oggi parliamo delle OPINIONI, si le opinioni! quelle degli altri ,che ti bloccano e ti creano dei limiti mentali perché ti vogliono vedere a fare ciò che fanno tutti o ciò che credono che meriti di fare, perché ricorda come ho già detto in diverse occasioni ,”gli altri” vogliono vederti bene si ,ma MAI MEGLIO DI LORO. Se vuoi raggiungere successo in qualunque settore della tua vita bisogna andare oltre le opinioni di persone che 1-non sanno cosa è il successo e 2-non sono un esempio di successo per te perché non hanno mai realizzato nulla di concreto nelle loro vite.

Quindi cosa fare?

1-Informati da fonti affidabili e testate giornalistiche conosciute riguardo l’attività o il business che vuoi fare.
2-Ascolta persone che hanno raggiunto il successo in una attività che vorresti fare e cerca di imparare, duplicare e adattare le loro strategie a te.
3 e non meno importante-CREDI IN TE STESSO ED INIZIA AD AGIRE. La conoscenza e la pianificazione non servono a nulla se non ti muovi ed inizi a darti da fare, sii convinto delle decisioni che prendi ed inizia a realizzare azioni CONCRETE!
Finche non passerai dalla sfera delle OPINIONI alla sfera della Decisioni, Convinzione e l’azione continuerai a fare ciò che gli altri vogliono vederti fare!, hanno paura di vederti realizzato ed appagato nella tua vita, di vederti raggiungere ciò che loro non sono riusciti a raggiungere a causa delle loro credenze limitanti .
Se ti è piaciuto questo articolo lascia un like e un tuo commento qui sotto.
Un abbraccio, Buona vita e La vida es un Carnaval!

Paura di Fallire? Esci dalla zona di Non Comfort!

Hai paura di fallire ,sei preoccupato del fallimento o di farti vedere fallire dagli altri?
Leggi attentamente. Lo sapevi che.. una pulce può saltare fino a 150 volte la sua altezza, saltano più rapidamente e con più forza di quanto sarebbe possibile a livello muscolare, il fenomeno è sempre stato un mistero. Ecco se la metti sotto un bicchiere di vetro inizierà a saltare fino all’altezza del bicchiere ,stranamente quando leverai il bicchiere continuerà a saltare anche da sola soltanto fino all’altezza del bicchiere .

Questo è un po’ ciò che succede con tante persone ,crescono credendo di poter arrivare fino a una certa altezza nella loro vita , credono di meritare soltanto certe qualifiche lavorative, un certo stipendio o certi tipi di persone in amore o in amicizia perché hanno semplicemente delle Credenze Limitanti, finche non si mettono in gioco e iniziano a cambiare in primis queste credenze e di conseguenza le loro azioni e le loro abitudini giornaliere non usciranno mai da questa “Zona di Non Comfort”.
Esci e mettiti in gioco, cerca le incertezze e falle diventare le tue nuove certezze, se vuoi veramente cambiare qualcosa devi iniziare a saltare più in alto che puoi e agire con tutte le tue forze ed energie. O CRESCI O Muori! Ansi non muori ..Sopravvivi!
Ed ecco che ti lascio qui un piccolo pensiero…Caro/a Amico/a Mio/a ….Se continui ad evitare il fallimento per paura di fallire o di non farcela ci tengo a ricordarti che STAI EVITANDO ANCHE LA POSSIBILITA di avere Successo. Se non provi o impari nuove cose l’unica certezza che avrai è che continuerai a fare la stessa vita che stai vivendo. Se sei felice allora continua, se ancora c’è energia per saltare più in alto “un po’ come la pulce” perché sai di avere ancora tanto da dare, allora datti da fare ed inizia il tuo cambiamento ed inizia a tracciare la strada per l’eccellenza nella tua vita!
A te la Scelta

Vuoi essere perfetto?

Vuoi essere perfetto?
Per chi? Per cosa? Ma cos’è questa tanto ambita da alcuni “Perfezione”??
Meglio essere perfetti o essere unici? Ecco l’unicità io la vedo proprio nella imperfezione perché sono proprio quei dettagli, quelle qualità e quei pregi che ha ogni uno di noi a renderci unici .Essere imperfetti e accettare noi stessi e ciò che veramente ci rendere Perfetti. Guarda io la perfezione la vedo un po’ come la ricerca della felicità ,quella che a volte abbiamo già e continuiamo a cercarla ovunque e senza accorgercene la spostiamo sempre da un altra parte..

Hai presente quando sei sotto il sole e viene fuori la tua ombra? Ecco quella ombra imperfetta fa parte di te, tu sei il sole e hai come me un lato buio e “imperfetto”, Scegli te se illuminarlo così tanto forte da farlo quasi sparire o accettarlo e farlo diventare parte di te o rendere semplicemente tutto oscuro il tuo mondo …

Te sei già perfetto cosi, cerca semplicemente di migliorarti ogni singolo giorno e sposta la tua attenzione su cose a te più funzionali .Vivi il tuo presente e guarda le tue qualità ,non le tue mancanze.
La scelta anche in questo caso è tutta tua

Il tuo Passato non determina il tuo Futuro.

Cosa hai fatto nel tuo passato?
Hai sbagliato magari a fare un progetto?
Ti sei messo con la persona sbagliata?
Hai perso dei soldi, hai buttato del denaro in cose che oggi si sono rese inutili?
OK BENE!! se hai capito di aver sbagliato hai già fatto il primo passo,
Riconoscerlo!
Ma attenzione non riconoscerlo come un fallimento altrimenti e molto probabile che ripeterai gli stessi errori o ti bloccherai dentro te stesso.

Hai fatto una esperienza! Oggi sei consapevole di ciò che non devi più fare,
hai imparato .Il fatto di aver avuto un passato difficile non significa
che il tuo futuro sarà allo stesso modo.
Oggi hai la possibilità di DECIDERE, di scegliere dove vuoi andare ,
Cerca di capire il perché vuoi farlo.

Se il tuo perché è sufficientemente forte il come non sarà un problema.
Inizia a scegliere, cambia le tue abitudini, i tuoi pensieri, le tue parole ,le tue azioni quotidiane, perché soltanto cosi potrai veramente crescere e diventare la parte migliore di te.
Tutto ciò che hai fatto in passato ti ha portato qui dove sei oggi e tutto ciò che farai oggi ti porterà nel posto dove vuoi arrivare domani.
Sii il creatore, l’architetto del tuo destino perché soltanto te puoi cambiare il tuo futuro.

La ruota del Criceto della Felicita

La ruota del criceto della Felicita
Dai 15 ai 20 anni
Quando finirò la scuola
Sarò Felice
Dai 20 ai 30 anni
Quando avrò un lavoro
Sarò Felice, poi arriva il lavoro..
Dai 30 ai 45 anni
Quando guadagnerò più soldi sarò felice E NON BASTA!,
Quando mi sposerò, avrò dei figli, una famiglia e una casa tutta mia sarò felice
Arriva tutto quanto e iniziamo dai 45/50 anni in avanti a dire
Quando i miei figli saranno indipendenti ed io sarò in pensione Sarò ancora più FELICE!

E poi arriva la pensione e magari iniziamo ad andare anche in chiesa ed iniziamo a Dire quando …morirò….Sarò finalmente Felice. Vi spaventa un pò? Ecco è questa in parte la dura realtà.

Ecco la ruota del Criceto della felicita in cui ci troviamo la maggior parte di noi Intrappolati! Sempre alla ricerca di qualcosa o di qualcuno per essere più felici, senza rendersene conto di quanto siamo veramente fortunati, e mi sorgono spontanee tre domande,
é questo lo scopo della nostra vita?
cosa ci impedisce di essere felici proprio ora in questo momento mentre leggiamo tutto questo?
Possiamo farlo? Si certo. Iniziamo provando più gratitudine per ciò che abbiamo, troviamo un lavoro che amiamo o al meno mettiamo un po’ più di amore nelle cose che facciamo ogni giorno. Cerchiamo di dirci più spesso TI/MI VOGLIO BENE,TI/MI APPREZZO,TI/MI STIMO.

Mettiamoci in contatto con la natura, respiriamo in modo consapevole e cerchiamo semplicemente di dare un po’ più valore alla nostra esistenza, aiutandoci in modo reciproco senza aspettare sempre qualcosa in cambio,allontaniamoci da chi ci toglie energia ed accogliamo chi ci fa migliorare e chi ci fa crescere. Usciamo dalla ruota del criceto della felicita e smettiamola di dire che abbiamo sempre tempo.Sarò sarò sarò!,perché la verità e che non abbiamo tutto questo tempo e la vita non è un videogame, quando ci dice GAME OVER è veramente GAME OVER!,

Essere felici è un nostro sacrosanto diritto e dovere!.

Photo by Andrea Piacquadio on Pexels.com